Press "Enter" to skip to content

Posts published in “Kempon Hokke”

www.kempon.net/kempon%20international.htm

La Soka Gakkai: se la conosci la eviti

Molti di coloro che conoscono il buddhismo di Nichiren Daishonin, provengono – o sono venuti a contatto con – l’associazione laica Soka Gakkai. La Soka, figlia della Nichiren Shoshu, in Italia conta e ha contato numerosi adepti, anche se da qualche anno molte coscienze si sono risvegliate.

La dottrina profusa da questa organizzazione, che prende in prestito sia Nichiren che il Daimoku, è sconvolgente proprio dal punto di vista dottrinale. Avulsa sia dal Buddhismo classico che dalla dottrina originale del Daishonin, professa come Buddha originale lo stesso Nichiren e la figura di Ikeda, leader spirituale e carismatico del movimento, come maestro indiscusso. I credenti di questa setta, per la maggior parte in buona fede, sono convinti di praticare il Buddhismo e di seguire Nichiren Daishonin, ma nella realtà seguono una nuova religione che usa termini comuni al Buddhismo, ma che del Buddhismo hanno davvero poco o niente.

Conseguimento della Buddità

«Questo annuncio ai monaci: se con l’occhio del Budda osservo Kashyapa qui di fronte a me, vedo che in un’esistenza futura, dopo che saranno trascorsi kalpa innumerevoli, egli conseguirà la Buddità. Nelle vite future egli farà offerte e adirà al cospetto di tremila miliardi di Budda, Onorati dal Mondo. Ricercando la saggezza del Budda egli svolgerà con cura tutte le pratiche di brahma e farà offerte agli eccelsi, ai più degni d’onore tra gli esseri con due gambe. Dopo aver fatto questo, dopo aver coltivato insuperabili forme di saggezza, nella sua incarnazione finale diverrà Budda».

Da “Il Sutra del Loto” (cap. VI. Predizioni)