Ipertensione: questa è la miglior tisana per abbassare la pressione

Cup of Karkadeh Red Tea with Dry Flowers and kettle on a white wooden table

L’ora del tè può essere il momento più salutare della giornata. Se soffri di pressione alta, infatti, una tisana al karkadè (conosciuta anche come tè dell’Abissina o tè d’ibisco) può aiutarti a ridurre la pressione sanguigna, vediamo il perché.

Il karkadè è un infuso che si ricava dai petali dei fiori rossi dell’ibisco, una pianta cresce soprattutto in Africa e nelle zone caraibiche. Secondo una ricerca della Tufts University sono proprio le proprietà della pianta dell’ibisco ad avere effetti benefici per la pressione del sangue. I ricercatori hanno seguito un gruppo di pazienti che soffrivano di ipertensione a cui venivano somministrate tre tazze di karkadè al giorno per sei settimane e hanno dimostrato che la bevanda ha aiutato a ridurre di 7,2 mmHg la pressione sistolica (il valore massimo) e di 3,1 mmHg la pressione diastolica (la minima). La tisana contiene elevate quantità di flavonoidi, composti chimici noti per la loro attività antiossidante. I benefici per la salute associati al consumo di una dieta ricca di flavonoidi includono un minor rischio di malattie cardiache o cardiovascolari, nonché un rischio ridotto di alcune forme tumorali.

…continua su (clicca qui)

Print Friendly, PDF & Email

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: