« «Se non morite, non vivrete», ha detto Gesù. Morire significa rinunciare al proprio sé umano e limitato, per cedere finalmente il posto al Signore, affinché venga Lui a regnare in voi. Voi non tenete più alla vostra esistenza, volete scomparire, ma a una sola condizione: che sia il Signore a prendere il vostro posto.
Se insistete veramente, se lo chiamate con tutta la forza del vostro amore, Egli è obbligato a cedere, perché utilizzate potenze della sua stessa natura: le potenze dell’amore. Egli non può dire: «Vedremo, occorrerà riflettere, studiare come ha vissuto in passato». Non c’è più passato, non c’è più niente; di fronte a un simile desiderio, tutto il resto scompare. Rimane solo la vostra decisione e la vostra supplica di oggi: vivere della vita di Dio. »

Omraam Mikhaël Aïvanhov

Print Friendly, PDF & Email