Un pensiero

« Da dove viene l’abitudine tanto diffusa di avere una firma illeggibile e arzigogolata? Coloro che firmano in questo modo non sanno neppure perché lo fanno. Ebbene, molto semplicemente perché la natura inferiore, sempre occupata a tramare progetti “non molto per la quale”, non vuole essere scoperta. Essa allora spinge l’uomo a camuffarsi, tanto che non si può nemmeno sapere chi è lui e come si chiama.
Non dite che una firma è un dettaglio privo d’importanza. Al contrario, la firma è importantissima, rappresenta l’uomo stesso. Una firma deve indicare che in noi tutto è chiaro, retto, sincero. Perché ingarbugliare il proprio nome? È un pessimo segno. Così facendo, attirate su di voi forze caotiche che vi demoliranno. Come si può pretendere di risolvere i problemi di una famiglia, di un’impresa o di un paese, quando non si sa nemmeno che si deve scrivere chiaramente il proprio nome? »

Omraam Mikhaël Aïvanhov

Print Friendly, PDF & Email

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: